Purtroppo nel social media marketing tutto cambia molto velocemente e si evolve in continuazione – e molto può cambiare in soli 12 mesi.

Dal momento che in questo momento stiamo già pianificando la strategia per il 2018, abbiamo pensato di divulgare alcune delle principali tendenze del social media marketing che pensiamo siano importanti per una grande fetta di brand.

1. I SOCIAL NON SONO GRATIS

Il Social Media Marketing gratis è morto e il “low cost” funziona malissimo.

Finito il tempo della portata organica gratis ora dobbiamo accettare che per ottenere qualsiasi tipo di interazione con i nostri canali social, sarà necessario disporre di un budget pubblicitario.
Mentre aumenta il numero di inserzionisti sui social media, e aumentato anche il costo dei post a pagamento. La spesa su Facebook è aumentata del 74% nel 2017.

Uno studio recente fatto in USA mostra che nell’ultimo anno il CPM medio (costo di 1000 impression) su Facebook è aumentato del 171% e il CPC medio (costo per click) è aumentato del 136%.

Se non vi mettete in testa di aumentare il budget per la pubblicità social nel 2018, consideratevi già fortemente penalizzati.

2. I VIDEO SARANNO SEMPRE PIU’ IMPORTANTI

È dal 2013 che ogni anno sentiamo dire “Questo è l’anno dei video su Internet” e nonostante il fatto che i contenuti video sono aumentati a dismisura, resta comunque un tipo di contenuto veramente poco sfruttato… Questo è un vero peccato perché come dimostrato da diversi studi accademici, la detenzione delle informazioni aumenta fino al 80% quando i contenuti vengono presentati sia in modo visuale che audio.
L’importanza dei contenuti video multimediali è cresciuta progressivamente nel 2017 – tuttavia nel 2018, il video marketing si rivelerà una parte ancora più importante della vostra content strategy.
Lo sapevate che i video sui social media generano 1.200% azioni in più rispetto al testo e alle immagini? Poiché gli spettatori ricordano il 80% di un messaggio quando lo vedono in un video e solo il 10% quando lo leggono, si dovrebbe seriamente considerare l’aggiunta di contenuti video. Si stima che entro il 2019, il video rappresenterà l’80% di tutto il traffico internet. È allora diciamo che è arrivata l’ora di pensare come realizzare video professionali, interessati ed unici!

3. INFLUENCER MARKETING MANTIENE LA SUA POPOLARITÀ

Gli studi dimostrano che il 74% delle persone consulta i propri social media per avere consigli d’acquisto e il 40% delle persone acquista qualcosa tramite influencer su Twitter o Instagram.

Naturalmente, queste sono soltanto 3 tendenze – ci sono molti altri sviluppi all’orizzonte per il social media marketing, come la realtà aumentata e gli appuntamenti digitali.
Tuttavia, volevamo presentare le tre principali tendenze social.
D’altra parte è inutile ora parlare di realtà aumentata dal momento che esige un budget di una certa consistenza e non sarà sicuramente alla portata delle piccole medie imprese.